domenica 25 giugno 2017

Risoluzioni del Consiglio Comunale del 15.06.2012

Risoluzioni della seduta di Consiglio Comunale del 15 giugno 2012

Il Consiglio comunale di Lavizzara nella seduta ordinaria del 15 giugno 2012 ha adottato le seguenti:

risoluzioni:

1. Appello nominale: sono presenti 20 consiglieri comunali su 20.

2. Il Consigliere comunale Michele Dazio sottoscrive la dichiarazione di fedeltà alla Costituzione e alle Leggi e in seguito riceve le credenziali.

3. E' approvato il verbale della seduta del 23 marzo 2012.

4. E' approvato il verbale della seduta del 3 maggio 2012.

5. Sono approvati i conti consuntivi del Comune per l'anno 2011.

6. Sono approvati i conti consuntivi dell'azienda acqua potabile per l'anno 2011.

7. E' approvata la determinazione del moltiplicatore d'imposta comunale al 95% per l'anno 2012.

8. E' approvato l'aggiornamento del preventivo, da fr. 4'000'000.00 a fr. 4'200'000.00 per la progettazione, la copertura della pista di ghiaccio di Sornico, la realizzazione di un nuovo blocco servizi, la messa a norma dell'impianto di raffreddamento, l'ombreggiatura e la sistemazione esterna.

9. E' approvato un credito di fr. 35'000.00 per l'allestimento del progetto di massima del nuovo concetto idrico (PCAI-Lav) e per la messa a norma degli acquedotti di Peccia-Prato-Sornico-Broglio e Menzonio.

10. E' approvato un credito di fr. 200'000.00 per l'esecuzione degli interventi urgenti di ripristino a seguito dell'evento alluvionale del 13 luglio 2011.

11. E' approvato un credito di fr. 152'000.00 per l'ampliamento della rete a banda larga Swisscom nelle frazioni di Menzonio, Brontallo e Broglio.

12. E' concessa l'autorizzazione di procedere all'iscrizione delle rettifiche dei confini tra vari fondi che si sono rese necessarie a seguito della costruzione dei ripari valangari e alla ricostruzione della chiesa di Mogno.

13. E' concessa l'autorizzazione di procedere all'iscrizione di una rettifica confini, con cessione di una porzione di terreno tra le particelle 596 e 598 a Mogno, con conseguente trasformazione da bene amministrativo a bene patrimoniale della parte ceduta.

In base all'art. 75 LOC, le risoluzioni no .8, 9, 10, 11, 12 e 13 sono soggette a referendum. La domanda è da presentare al Municipio entro 45 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso e deve essere sottoscritta da almeno il 15% dei cittadini iscritti in catalogo (esclusi quelli all'estero).

Contro le risoluzioni può essere interposto ricorso al Consiglio di Stato, giusta gli artt. 208 e 213 LOC, entro 15 giorni dalla data di pubblicazione.


Per il Consiglio Comunale
Il Presidente. Claudio Donati

 

Lavizzara, 18 giugno 2012

 

stampa questo articolo