marted́ 16 luglio 2019

05/2006 - regolamento canalizzazioni

Richiesta per l'adozione del Regolamento per il prelievo della tassa d'allacciamento e della tassa d'uso in materia di smaltimento e depurazione delle acque luride

Signor Presidente,
Signori Consiglieri comunali,

con la presentazione del Regolamento per il prelievo della tassa d'allacciamento e della tassa d'uso in materia di smaltimento e depurazione delle acque luride, il Municipio ha completato la struttura legislativa di base del Comune.

L'iter che ha portato alla stesura del presente regolamento è stato lungo e non privo di problemi. In particolare, la differente situazione strutturale delle canalizzazioni nei vari ex Comuni e la completa assenza di piani generali delle canalizzazioni non hanno permesso di poter regolamentare in modo definitivo la questione canalizzazioni. Nel nostro Comune si passa dalla situazione di Fusio, dove esiste unicamente una canalizzazione di vecchio tipo, a quella di Broglio, dove è in funzione da oltre trent'anni un depuratore.

Per poter chiarire le varie situazioni concernenti i singoli nuclei sono stati contattati i servizi cantonali preposti alla protezione aria, acqua e suolo. Dopo aver consultato per la parte giuridica la Sezione degli enti locali, si è deciso, di comune accordo, di limitare la regolamentazione unicamente alla fattispecie del prelievo delle tasse, rimandando il resto a quando i dati tecnici delle canalizzazioni saranno più chiari.

Le norme fissate nel regolamento sono formulate in modo semplice e conciso, ma d'altra parte sono sufficientemente precise da permettere l'applicazione e il rispetto delle leggi cantoni in materia.

Per quanto riguarda la tassa di allacciamento occorre specificare che, essendo una tassa di tipo amministrativo, essa deve garantire unicamente la copertura delle spese e gl'impegni amministrativi d'esame della domanda. Tenendo conto dei vari aspetti dell'operazione si è stabilito di fissare un importo unico di fr. 500.00.

Per quanto concerne invece la tassa d'uso, la base legale è ancorata nell'art. 110 LALIA che stabilisce, sia l'obbligo di procedere all'incasso, sia il fatto che la tassa deve essere proporzionata all'intensità dell'uso degli impianti. Nel nostro caso specifico avendo delle strutture differenziate, l'art. 8 ai cpv. 2 e 3 del Regolamento, prevede una applicazione specifica. risolvere:
  1. è approvato è il regolamento per il prelievo della tassa d'allacciamento e della tassa d'uso in materia di smaltimento e depurazione delle acque luride
Per il Municipio

Il Sindaco
Michele Rotanzi

Il Segretario
Bruno Giovanettina

Lavizzara, 2 maggio 2006

stampa questo articolo