mercoledý 16 ottobre 2019

Seduta 07.05.2019

Risoluzione no. 186
Con riferimento alla notifica di costruzione inoltrata in data 6 maggio 2019 dal signor Danilo Dalessi, 6690 Cavergno, per conto del Consiglio parrocchiale di Peccia, inerente il tinteggio delle facciate e degli interni senza cambiamento di colore dell'Oratorio della Pietà ala ma^ppale no. 102 RFD Lavizzara, sezione Peccia, si decide di rilasciare l'autorizzazione.

Risoluzione no. 187
Con riferimento alla notifica di costruzione inoltrata in data 29 aprile 2019 dalla signora Rita Piezzi, per conto del Patriziato di Prato V.M., inerente i lavori di scavo per la posa di un drenaggio e infrastrutture SES e la richiesta di allacciamento all'infrastruttura comunale al mappale no. 90 RFD Lavizzara, sezione Prato-Sornico, località Prato, si decide di rilasciare l'autorizzazione. 
Viene inoltre autorizzata la gestione del traffico veicolare con passaggi ogni ora per la durata dei lavori.

Risoluzione no. 188
Si decide di rilasciare la licenza edilizia comunale alla ditta Adami SA, Patrick Adami, 6678 Giumaglio per la sostituzione della caldaia e il boiler elettrici con una pompa di calore esterna e boiler combinato al mappale no. 602 RFD Lavizzara, sezione Brontallo, di proprietà del signor Luca Fiori, alle condizioni esposte nell'avviso cantonale no. 109176 del 30 aprile 2019. 

Risoluzione no. 190
Si decide di rilasciare la licenza edilizia comunale al signor Samuel Giacomini, 6692 Brontallo per la riattazione con apliamento della casa d'abitazione primaria al mappale no. 535 RFd Lavizzara, sezione Brontallo, alle condizioni esposte nell'avviso cantonale no. 108254 del 26 aprile 2019.

Risoluzione no. 191
Si decide di rilasciare la licenza edilizia comunale al signor Moreno Giacomini, 6692 Brontallo, per la riattazione della casa d'abitazione primaria ai mappali no. 533 e 701 RFD Lavizzara, sezione Brontallo, alle condizioni esposte nell'avviso cantonale no. 108255 del 26 aprile 2019.

Risoluzione no. 194
Si prende atto della decisione del Consiglio di Stato del 30 aprile 2019 riguardante l'istituzione della tutela dei nuclei di Fusio quale bene culturale d'interesse cantonale. Si decide di pubblicare agli albi comunali i dispositivo della decisione con i seguenti rimedi di diritto, è dato ricorso al Tribunale cantonale amministrativo
a) entro 30 giorni dalla notificazione, per coloro che hanno ricevuto personalmente la presente decisione;
b) entro 30 giorni dalla pubblicazione del dispositivo sul Foglio Ufficiale negli altri casi.
La pubblicazione sul Foglio Ufficiale è datata 7 maggio 2019. 

 

stampa questo articolo