luned́ 20 novembre 2017

Seduta del 26.11.2008

Risoluzione no. 594
Dalle ore 14.00 alle ore 16.00 il Municipio si è incontrato con i responsabili delle Ditte Semco Holding (sig. Marzio Eusebio e ing. Reto Bolgiani), Studio di ingegneria Maggia SA (ing. Riccardo Bordogna), EcoControl SA (dott. Gianfranco Giugni) e il pianificatore arch. Remo Clerici.
Si sono definite le prossime tappe per la realizzazione della centralina elettrica di Tomeo.
Le ditte inoltreranno un'offerta per le loro prestazioni con la garanzia che l'incarto da inviare a Bellinzona (contenente il progetto definitivo, l'esame di impatto ambientale e la variante di piano regolatore necessaria per la realizzazione della centrale) saranno pronte entro il 15 luglio 2009.
Si è pure effettuato un sopralluogo per definire in modo preciso dove realizzare lo stabile della centralina.
Nel corso della primavera verrà organizzata una serata informativa per la popolazione nella quale verrà illustrato il progetto.

Risoluzione no. 600
Si decide di sottoscrivere le osservazioni inoltrate dalla CORETI nell'ambito della procedura di consultazione sulla nuova Legge cantonale di applicazione della Legge federale sull'approvvigionamento elettrico a partire dal 1.1.2009.
In particolare si respinge in maniera decisa la proposta del Consiglio di Stato.

Risoluzione no. 603
Si decide di autorizzare la rimozione delle piode del tetto al mappale 170 RFD, sez. Peccia (Veglia) come da notifica di costruzione presentata il 24 novembre 2008 dal Rosmarie Kottusch.

stampa questo articolo