domenica 28 maggio 2017

Seduta del 14-11-2005

Risoluzione no. 668
Si decide di rilasciare la licenza edilizia comunale alla signora Fernanda Carina per la riattazione del rustico al mappale 741 RFD, sez. Brontallo, alle condizioni contenute nell'avviso cantonale 50'133.

Risoluzione no. 672
Sulla base dell'art. 49 cpv 2 LE viene rilasciato il permesso di abitabilità al Sig. Roberto Maag per il rustico al mappale 65 RFD, sez. Fusio.

Risoluzione no. 673
Si decide di autorizzare la rimozione delle piode del tetto al mappale 1064 RFD, sez. Peccia come da notifica di costruzione presentata il 9 novembre 2005 dall'arch. Ennio Maggetti.

Risoluzione no. 674
Si decide di autorizzare la posa di una nuova barriera di sbarramento e l'asfaltatura del tornante sottostante in località Ghiéiba, sez. Peccia come da notifica di costruzione presentata il 9 novembre 2005 dall'arch. Germano Mattei su incarico del Consorzio strada Piano di Peccia - galleria Frodalta e Patriziato di Peccia.

Risoluzione no. 676
Si prende atto della notifica di costruzione presentata il 9 novembre 2005 da Silvano Gobbi, per la sostituzione del tetto in piode con tegole di cemento grigie mappale 938 RFD, sez. Fusio.
Si decide la pubblicazione all'albo comunale con avviso ai confinanti.

Risoluzione no. 678
Nei termini fissati dal concorso sono state presentate le seguenti quattro candidature ritenute valide dalla Sezione delle bonifiche fondiarie e del catasto:

Come previsto dall'art. 84 del regolamento sulla misurazione catastale, visto il preavviso della commissione fondiaria comunale (allegato 1), si decide di nominare, per il periodo 2006/2009, l'ing. Luca Rossetti come geometra revisore del Comune.

Risoluzione no. 680
Si prende atto della lettera del Consiglio di Stato dell'8 novembre 2005, nella quale viene comunicato che, dopo il ritiro del ricorso contro la revisione di poco conto del PR di Menzonio, da parte del Comune, lo stesso viene stralciato dai ruoli.
Si darà comunicazione della decisione agli interessati.

Risoluzione no. 682
Si decide di far eseguire il lavoro di posa del nuovo palo dell'illuminazione pubblica, situato nei pressi del ponte della strada cantonale sul Riale Scodato, come all'offerta della Società Elettrica Sopracenerina del 7 novembre 2005.

stampa questo articolo