sabato 24 giugno 2017

Seduta 27-03-2012

Risoluzione no. 110
Preso atto della comunicazione della SES del 22 marzo 2012, si decide di chiedere alla Società Elettrica Sopracenerina SA un'offerta per il ritiro dell'energia elettrica prodotta dalla microcentrale sull'acquedotto di Soveneda.

Risoluzione no. 111
Nell'ambito della riparazione dei danni provocati dall'alluvione del 13 luglio 2011, si decide di deliberare alla Ditta Corrado Mignami, Peccia, il rifacimento della ringhiera della strada agricola Draione per un ammontare di fr. 3'855.60 (IVA compresa), come da offerta del 16 dicembre 2011.

Risoluzione no. 112
Si prende atto della circolare inviata in data 16 marzo 2012 dall'Associazione OTIA in merito ai criteri da osservare nell'esame delle domande di costruzione che vengono presentate, in particolare:

- occorre verificare se l'architetto o l'ingegnere è iscritto all'Albo OTIA (se non lo è, la domanda di costruzione non può essere accettata).
- verificare se l'opera in esame è nel suo complesso un'opera architettonica o di ingegneria civile (solo gli architetti con l'autorizzazione OTIA possono firmare domande per opere di architettura e solo ingegneri con autorizzazione OTIA possono firmare per opere di ingegneria civile).
- negare la licenza di costruzione se la domanda per un'opera architettonica è firmata da un ingegnere civile o se la domanda di un'opera d'ingengeria civile è firmata da un architetto
- segnalare il caso all Commissione di vigilanza per l'applicazione della LEPIA (cdv@otia.ch)

Risoluzione no. 114
Con riferimento alla lettera del 22 marzo 2012 della ditta Sartori di Maggia, si decide di concedere l'autorizzazione per la deposizione dell'urna con le ceneri della defunta Lina Patocchi in un'urna del cimitero di Peccia.
L'urna potrà essere tumulata nella medesima urna del defunto marito Plinio Patocchi.

 

stampa questo articolo