domenica 28 maggio 2017

La valle

Lavizzara
Natura, tradizione, modernitÓ

Una valle alpina
Lavizzara Ŕ il nome della parte superiore della Vallemaggia. Un territorio esteso, solcato da diverse valli laterali e coronato da imponenti vette tra le quali spicca il Campo Tencia, che supera i 3000 metri di altezza. Il nome trae origine dalla presenza di affioramenti di pietra ollare che veniva tornita per fabbricare recipienti da mettere sul fuoco, denominati laveggi. Una particolare attivitÓ artigianale che forniva uno dei pochi prodotti - oltre al formaggio - venduti anche fuori valle.

Lavizzara: una Valle e un'antica comunitÓ
In Lavizzara vi sono sei villaggi situati tra i 700 e i 1300 metri di quota e alcuni di questi suddivisi in piccole frazioni. Per secoli la popolazione di questa valle ha formato una comunitÓ retta da statuti e unita nel difendere talune libertÓ nei confronti del resto della Vallemaggia e dei cantoni sovrani. Le cinque vicinanze, divenute poi nell'Ottocento comuni autonomi, si sono di nuovo aggregate nel 2004 per formare il Comune di Lavizzara.

Un grande parco naturale
╚ il comune pi¨ esteso del Cantone Ticino (187 kmq) anche se figura tra i meno popolati, raggiunge infatti meno di 600 abitanti. La natura si presenta in molteplici forme, ricca di varietÓ e di colori. Un Fondovalle accogliente, corsi d'acqua cristallini e cascate, versanti verdi e rocciosi, vallate invitanti e selvagge, vette agevoli da raggiungere e montagne ardite che offrono stupendi panorami. Un vero paradiso per chi ama la natura, un libro aperto da sfogliare, ricco di scoperte e di avventure.

Un territorio ricco di storia
I segni lasciati da una tenace popolazione alpina si incontrano ovunque e denotano una grande capacitÓ di adattamento alla montagna con lo sfruttamento della terra e con la pratica della pastorizia. Si possono ammirare villaggi e piccoli nuclei ben conservati, particolari costruzioni rurali, chiese e cappelle ricche di affreschi, ponti, sentieri e scalinate che permettevano di salire fino agli alpeggi. Un passato operoso e un presente che denota intraprendenza con gli apprezzati prodotti dell'allevamento e dell'alpeggio, con lo sfruttamento idroelettrico, con progetti sportivi e culturali, con interessanti iniziative aperte al turismo.

Una Valle da visitare
La Lavizzara si raggiunge facilmente da Locarno in poco pi¨ di mezzora ed Ŕ servita anche dai mezzi pubblici. Il turista vi trova alberghi e ostelli, molteplici possibilitÓ di escursione e interessanti luoghi da visitare. A Mogno sorge la chiesa di progettata da Mario Botta e a Peccia, dove si lavora il marmo, vi Ŕ un'importante scuola di scultura per la quale si prospetta la creazione di un centro internazionale. Una visita al Museo di Vallemaggia a Cevio torna utile per capire passato e presente di questa comunitÓ.

stampa questo articolo