lunedì 24 luglio 2017

Riscossione imposta comunale 2008

RISCOSSIONE IMPOSTA COMUNALE 2008

il MUNICIPIO DI LAVIZZARA, visti gli art. 240 e 296/297 della Legge Tributaria (LT) del 21 giugno 1994 e il Decreto Esecutivo del Consiglio di Stato concernente la riscossione e i tassi d'interesse delle imposte cantonali valevole per il 2008, qualsiasi norma applicabile al caso, con risoluzione no. 79/08 del 4 marzo 2008

ha deciso la seguente pubblicazione:

1. l'imposta comunale per l'anno 2008 è riscossa tramite il Centro Cantonale di Informatica, Dipartimento delle Finanze e dell'Economia, Bellinzona;

2. la riscossione dell'imposta ha luogo in tre rate a titolo di acconto e di un conguaglio con l’intimazione della tassazione definitiva, in misura che non ecceda il 90 % circa     dell'imposta dovuta, in base all'ultima tassazione passata in giudicato, alla dichiarazione o alla presunta imposta dovuta;

3. i termini di pagamento delle singole rate sono:

a.  Richieste di acconto       Termine di pagamento
   - 1.a rata  esigibile al 01.04.2008      30 aprile 2008
   - 2.a rata  esigibile al 01.06.2008    30 giugno 2008
   - 3.a rata  esigibile al 01.08.2008    31 agosto 2008
       
b.  Rata di conguaglio    
       - a partire dal 2009 alla data d'intimazione del conteggio

4. interesse rimunerativo sulle eccedenze da restituire:

sul rimborso delle somme riscosse in eccedenza, risultanti da un conteggio allestito dall'Autorità fiscale, è corrisposto un interesse rimunerativo annuo del 3.- % dal giorno in cui é pervenuto il pagamento fino al giorno della restituzione;
 
5. Oltre all’imposta sulla base della notifica di tassazione, il Comune preleva:

- l’imposta personale di fr. 20.-- per tutte le persone fisiche dal 20° anno di età  (art. 290 LT)
- l’imposta immobiliare corrispondente all’1 %0 del valore di stima ufficiale all’inizio  dell’anno civile (art. 291, 292, 293 e 294 LT)

6. interesse rimunerativo sui pagamenti eseguiti prima della scadenza e sulla restituzione d'imposta:

sui pagamenti eseguiti dal Contribuente prima della scadenza come pure sulla restituzione di un'imposta non dovuta o dovuta solo in parte, é concesso un interesse rimunerativo del 2.- % dal giorno in cui il pagamento é pervenuto;

7. interessi di ritardo:

se l'ammontare delle imposte, delle multe e delle spese non é pagato nei 30 giorni successivi alla loro scadenza, dalla fine di questo termine decorre un interesse di ritardo annuo del 3 %;

8. rinuncia al calcolo degli interessi:

 interessi rimunerativi e di ritardo fino ad un importo di Fr. 20.- non sono conteggiati;

9. Per quanto non contemplato fanno stato le disposizioni del Decreto esecutivo del Consiglio di Stato pubblicato sul Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi del 28.12.2007.

10. La Cancelleria comunale è a disposizione per tutte le informazioni del caso, in particolare  per quanto riguarda eventuali necessità di modifica della richiesta di acconto, domande di  dilazione, ecc.

Per il Municipio di Lavizzara:

Il Sindaco: Michele Rotanzi

La Vicesegretaria: Lara Dazio

Lavizzara, 4 marzo 2008

stampa questo articolo